next up previous contents
Next: Un argomento appiccicoso (sticky Up: Toc! Toc! È permesso??!! Previous: Che ci posso fare   Contents

C'è modo e modo (chmod)

Vediamo cosa potete fare per la vostra privacy.




width


$ chmod u=rw,g=-rwx,o=-rwx rubrica 
$ ls -l rubrica -rw---- 1 luther users 209 Nov 20 17:05 
rubrica 



width

Ora, grazie al comando chmod, solo voi potete leggere e modificare la rubrica, mentre il resto del mondo è escluso da qualsiasi accesso al file. Se non vi spiegate come sia stato possibile, pazientate ancora un po!

Il comando chmod sta per ``change mod'' e il suo scopo è quello di cambiare i permessi a files e directories.

Come vedete il comando accetta informazioni sui gruppi di cui abbiamo parlato qualche riga più sopra.

con il comando sopra abbiamo assegnato al possessore solo i permessi di scrittura e lettura (u=rw),

al gruppo abbiamo tolto tutti i permessi (g=-rwx). Lo stesso per tutti gli altri utenti (o=-rwx).

Avete già intuito il suo uso. Per assegnare dei permessi è sufficiente specificare per ogni gruppo le lettere in base alle nostre esigenze, mentre, per togliere una permesso è sufficiente anticipare il segno meno.

In realtà utilizzare questo tipo di sintassi per cambiare i permessi di un file farebbe rabbrividire i guru... che risolverebbero comodamente con un:




width


$ chmod 600 rubrica 
$ ls -l rubrica -rw---- 1 luther users 209 Nov 20 17:05 
rubrica 
$


width

Cambiare i permessi in questo modo è molto più veloce vero???

Ma che diavolo di complessi calcoli matematici stanno dietro?? In realtà non c'è niente di più semplice... a patto che la matematica vi stia simpatica!

Per i più curiosi diciamo solo che viene utilizzato un modo di contare e di rappresentare i numeri in base 8, detto anche ottale. Per semplicità diciamo solo che è un modo di contare i numeri utilizzando solo 8 cifre invece che le classiche 10 cifre che noi siamo abituati a utilizzare nei nostri conti.

Avete quindi intuito come il comando chmod non si usa solo nel modo sopra esposto... ma qualcosa di più complesso.

Ci auguriamo che vogliate approfondire!! Il relativo approfondimento alla fine di questo testo fa al caso vostro!

Date anche solo una lettura. Vi renderete conto in modo più approfondito di come effettivamente funzioni logicamente il vostro computer.

Deformando lo slogan di una famossisima campagnia publicitaria di prevenzione contro l'AIDS diremmo che ``se lo conosci non ti uccide mica!''


next up previous contents
Next: Un argomento appiccicoso (sticky Up: Toc! Toc! È permesso??!! Previous: Che ci posso fare   Contents
angelo 2003-02-09