next up previous contents
Next: Prima e dopo Up: Il dischetto, dove lo Previous: Un disco da monta   Contents

Un'utile tabella

L'amministratore può avere già impostato una serie di directory predefinite per attaccare i vostri dischi. Queste impostazioni sono contenute nel file /etc/fstab (sta per File System TABle) ed è utile conoscerle.




width


$ cat /etc/fstab 
/dev/hdc4 swap swap defaults 0 0 
/dev/hdc1 / ext2 defaults 1 1 
/dev/hdc2 /usr ext2 defaults 1 1 
/dev/hdc3 /home ext2 defaults 1 1 
/dev/hda1 /DOS vfat uid=1000,gid=100,noexec 1 0 
/dev/cdrom /cdrom iso9660 user,noauto 0 0 
/dev/fd0 /floppy vfat noexec,user 0 0 
none /dev/pts devpts gid=5,mode=620 0 0 
none /proc proc defaults 0 0 
$


width

Qualcosa di utile si riesce a intravederla.

Il cdrom viene montato di default sulla directory /cdrom. Il che vuol dire che in pratica per montare il cdrom con i giusti parametri basta dare un comando come quello che segue:




width


$ mount /cdrom 
mount: block device /dev/cdrom is write-protected, mounting 
read-only 
$


width

Analogamente, per montare il floppy basta dare:




width


$ mount /floppy 



width

Attenzione alla formattazione del dischetto. Il comando che avete visto andrà bene per montare un dischetto di Windows, ma non va bene per tutti i dischetti preparati in altro modo: nel /etc/fstab è specificato come default il tipo di partizione vfat. Per tutti gli altri tipi di partizione sarà necessario specificare le opzione relativa al tipo di partizione e scrivere tutto nella forma estesa.


next up previous contents
Next: Prima e dopo Up: Il dischetto, dove lo Previous: Un disco da monta   Contents
angelo 2003-02-09